Offerta formativa

Offerta formativa 

Il corso è articolato in cinque anni e segue i principali percorsi formativi professionalizzanti regolamentati dal D.M. n. 87/2009 di cui si attiva il percorso: PFP2 Manufatti dipinti su supporto ligneo e tessile, manufatti scolpiti in legno, arredi e strutture lignee, manufatti in materiali sintetici lavorati assemblati o dipinti.
Per le attività teorico-metodologiche 1 CFU è pari a 6 ore di lezione frontale per l’area umanistica e 7 ore di lezione frontale per l’area scientifica.
Per le attività di laboratorio di restauro 1 CFU è pari a 25 ore di attività pratica. Le attività riversate nei laboratori di restauro concernono le sperimentazioni fisiche, chimiche, petrografiche e biologiche per la diagnostica, ma anche le tecniche fotografiche per la documentazione, le applicazioni delle nuove tecnologie (laser, etc.), le tecniche esecutive, ecc. La frequenza alle attività di laboratorio di restauro è obbligatoria; sono consentite assenze per non più del 25% del totale del monte ore relative al Laboratorio frequentato e per non più del 25% del totale del monte ore di ogni singola sezione del relativo Laboratorio. È prevista la registrazione delle presenze. La presenza nei laboratori di restauro è subordinata all’acquisizione degli attestati relativi ai corsi di Sicurezza come indicato nel Regolamento dei laboratori di Restauro.
Il numero di esami previsti per il conseguimento del titolo è di 30 esami: di cui il numero totale degli esami teorico-metodologici è di 25. Le attività pratico-laboratoriali sono suddivise in 5 esami, uno per ogni anno di corso. L’esame può essere sostenuto se la presenza del 75% è stata regolarmente registrata, l’esame è suddiviso in sezioni la cui valutazione sarà espressa in trentesimi, per un totale di 5 esami complessivi.
Gli studenti potranno sostenere l’esame di laboratorio di restauro anche per singole sezioni per ogni anno di corso nelle diverse sessioni di esame; il voto verrà registrato dopo aver sostenuto l’esame dell’ultima sezione prevista e sarà calcolato secondo la media matematica delle diverse sezioni componenti l’insegnamento laboratoriale. Per ogni laboratorio di restauro sarà nominato un docente che coordinerà i diverse sezioni e poi verbalizzerà il voto finale. La verifica della preparazione avviene tramite valutazione a seguito di esame che può essere scritto, orale, scritto e orale. Le prove d’esame vengono effettuate nelle pause tra i periodi in cui vengono tenuti i corsi di insegnamento. La valutazione delle prove d’esame è espressa in trentesimi.
Sono previste:
• tre sessioni di esami per ogni anno accademico: sessione estiva, autunnale ed invernale per gli insegnamenti teorico-scientifici e per le attività pratico-laboratoriali. Per ogni sessione sono previsti tre appelli.
• due sessioni di laurea nei periodi di marzo/aprile e ottobre/novembre le cui date verranno stabilite all’interno dei due periodi dal Consiglio della Scuola.

 

Regolamento del corso 

Regolamento didattico A.A. 2020/2021

 

Piano degli studi 

Scheda del corso A.A. 2020/2021

 

Insegnamenti e programmi 

Singoli insegnamenti A.A. 2020/2021