Tirocini e Stage

Introduzione:

Nell’arco dei cinque anni lo studente può svolgere attività di tirocinio o stage. Tale attività è coordinata dal Responsabile Tirocini e Job Placement, al quale lo studente deve rivolgersi per pianificare l’attività medesima dopo aver eventualmente scelto tra un elenco di temi proposti. Tale attività può essere abbinata alla prova finale.

Stage in azienda:

Lo studente può svolgere uno stage presso aziende ed enti convenzionati oppure presso un’azienda o ente proposto dallo studente stesso. In tal caso, lo studente deve contattare il Responsabile Tirocini e Job Placement per verificare la disponibilità dell’azienda o ente se già convenzionato, oppure per stipulare la convenzione se l’azienda o ente è proposto dallo studente. Il numero di stagisti che un’azienda può prendere contemporaneamente in carico non può eccedere i limiti di legge stabiliti in base al numero di dipendenti a tempo indeterminato dell’azienda stessa (vedi sezione del sito d’Ateneo).
In seguito, lo studente e il Responsabile Tirocini e Job Placement individuano il tutor didattico e, di concerto con l’azienda o ente, il tutor aziendale che dovranno seguire lo studente durante l’attività di stage. Tale attività dovrà articolarsi su un arco temporale concordato tra le parti, nel rispetto del numero massimo di 8 ore giornaliere e di 40 ore settimanali come stabilito dalla legge.
All’inizio dello stage, lo studente deve ritirare presso la Segreteria Didattica del DiSBeF i moduli necessari per l’avvio dello stage, da riconsegnare debitamente compilati presso la Segreteria stessa. Al termine dello stage, lo studente deve comunicare la fine dell’attività al Responsabile Tirocini e Job Placement e consegnare presso la Segreteria Didattica del DiSBeF la documentazione necessaria ai fini dell’attribuzione dei crediti formativi. Il Responsabile Tirocini e Job Placement provvederà a registrare i crediti formativi sul libretto verde dello studente.

Tirocinio in Università:

In alternativa, lo studente può svolgere un tirocinio internamente all’Università sotto la guida di un docente. In tal caso, lo studente deve contattare il Responsabile Tirocini e Job Placement per verificare la disponibilità del docente, il quale diventerà il tutor didattico e dovrà seguire lo studente durante l’attività di tirocinio.
All’inizio del tirocinio, lo studente deve compilare e consegnare al Responsabile Tirocini e Job Placement il progetto di tirocinio interno. Al termine del tirocinio, lo studente deve comunicare la fine dell’attività al Responsabile Tirocini e Job Placement e consegnargli i documenti necessari ai fini dell’attribuzione dei crediti formativi, ovvero la scheda di valutazione del tirocinante e una relazione dell’attività svolta. Contestualmente, il tutor didattico deve consegnare al Responsabile Tirocini e Job Placement la scheda di valutazione del tutor didattico. Il Responsabile Tirocini e Job Placement provvederà a registrare i crediti formativi sul libretto verde dello studente.

Seminari:

Rientra nella presente tipologia di attività formative anche la partecipazione a seminari. Le attività seminariali sono coordinate dal Responsabile Seminari, al quale i docenti debbono rivolgersi per la programmazione dei seminari.
All’inizio di ogni seminario, il docente di riferimento distribuisce delle etichette che riportano gli estremi del seminario ed i relativi crediti formativi. Ciascuno studente deve applicare l’etichetta in uno degli appositi spazi presenti sul proprio libretto verde.
Al termine di ogni seminario, ciascuno studente deve vidimare l’etichetta con un apposito timbro, avendo cura di apporlo in modo da marchiare sia l’etichetta che il foglio del libretto verde su cui l’etichetta è stata precedentemente messa. La mancanza del timbro comporta la non attribuzione dei crediti relativi al seminario.

Riconoscimento di attività pregresse:

Nel caso lo studente abbia precedentemente svolto attività lavorativa in ambito informatico, partecipato a stage/corsi/seminari organizzati al di fuori dell’Ateneo purché riguardanti il restauro e di livello post-secondario, oppure conseguito certificazioni delle proprie abilità informatiche (p.e. ECDL ed EUCIP), lo studente potrà ottenere il riconoscimento totale o parziale dei 9 crediti previsti, previa presentazione dell’apposita domanda e della relativa documentazione presso la Segreteria Studenti di Area Scientifica all’atto dell’iscrizione e comunque non oltre il 31 dicembre.